bimbo maglietta righe

Con quei caratterini che si ritrovano, si sa, vestire un neonato può essere un’impresa tutt’altro che semplice! Ma con i nostri consigli potrai farcela!

Infatti, sebbene siano tante le mamme che ci scrivono mentre si trovano nella crisi più totale, c’è bisogno di sapere che vestire un bimbo non deve essere necessariamente un’operazione infernale e anzi, possiamo renderla anche molto divertente!

I consigli per vestire il tuo bambino senza problemi

La maggior parte dei bambini sembra preferire essere nudi all’essere vestiti, il che può rendere le cose difficili per le mamme che lottano per far indossare una tutina su un neonato che scalcia e si contorce. Prova questi suggerimenti per rendere il momento della vestizione più divertente e facile per tutti… te compresa!

Vacci piano

Aiuta la tua bambina a vestirsi scegliendo abiti semplici e super comodi. I bambini passano la maggior parte del tempo dormendo, mangiando o esplorando, quindi ora non è l’età per soffrire per la moda! Il tuo bambino potrebbe indossare solo tutine e pantaloni della tuta per il primo anno della sua vita, e va bene.

Pensa bene a cosa mettergli addosso, non dimenticare l’estetica

Il tuo piccolo indosserebbe felicemente un sacco di patate se fosse comodo. Ma tu sei quello che li vede, quindi perché non scegliere abiti che ti rendono felice? Non c’è bisogno di vestire il tuo bambino con oggetti di alta moda o con tutine che odi solo perché erano gratis e riciclate dai tuoi vecchi abiti. Invece, metti il ​​tuo piccolo in vestiti che ti piacciono e che non ti faranno rabbrividire quando li vedi più tardi in foto.

Metti i vestiti dolcemente, non tirarli

Evita di giocare a boxe col tuo bambino strattonandolo per infilargli i vestiti perché potresti fargli male e ci sono tantissimi altri metodi di risoluzione, scegliendo magari dei pagliaccetti da neonato o pagliaccetti da neonata che si abbottonano in su, in giù o lungo il lato. Sono altrettanto facili da togliere, in caso di una malaugurata esplosione di pannolini al piano inferiore…

Fallo al momento giusto

È tutto più facile quando il tuo bambino ti sta sorridendo invece di piangere, giusto? Mirare a farlo vestire in un momento in cui è ben riposato e felice di vedere sua madre è uno degli obiettivi principali del momento della vestizione. Il buonumore di un bambino e il sorriso radioso del tuo piccolo sono davvero contagiosi!

Gioca a nascondino

Distrae il tuo bambino dal compito a portata di mano con un gioco a nascondino. Prova varianti come coprirsi gli occhi, coprire gli occhi e sollevare le gambe su e giù per nascondere e rivelare alternativamente il suo viso, tutto mentre le parla dolcemente. Lo adorerà!

Sii pronto

Scegli un vestito e afferra la tua scatola di pannolini prima di spogliare il bimbo. Avere tutto ciò di cui hai bisogno prima di iniziare ti aiuterà a rendere il processo il più veloce possibile (e con meno possibilità di far impazzire il bambino!).

Un lavoro di squadra

I fratelli e le sorelle più grandi che amano aiutare sono bravi a distrarre il bambino e correre a prendere oggetti dimenticati. A loro potrebbe piacere anche scegliere il vestito del fratello minore; lasciali scegliere tra due abbinamenti se sei preoccupato per quello con cui finirai!

Vestilo nelle stanze adatte

Vesti il ​​tuo piccolo in una stanza calda e non troppo ventilata per ottenere i migliori risultati. Nessuno vuole rimanere nudo in un posto gelido, anche un bambino che ama togliersi i vestiti!

Cantare

I bambini adorano le canzoni, quindi perché non riscaldare l’atmosfera con un po’ di canzoncine mentre stai mettendoti all’opera nel vestire il tuo bambino? Si divertirà un sacco soprattutto se gli dici di imitarti a fare qualche movimento in particolare, come fare “sì” con la testa o muovere le manine. Divertimento assicurato!

Divertiti!

Il tuo piccolo potrebbe sembrare difficile da aiutare a vestire ora, ma ricorda che non sarà mai più così piccolo, impotente e completamente dipendente da te come lo è adesso. Quindi cerca di divertirti a vestire il tuo bambino più che puoi ora – di solito diventa più difficile una volta che hanno raggiunto i primi anni di vita, eh!

Condividi

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *