consigli

L’estate si avvicina e con lei si inizia finalmente ad andare in spiaggia! Se questa fosse la prima estate con il vostro bambino o se aveste bisogno di qualche dritta in più sul come riuscire ad andare in spiaggia minimizzando i pericoli del sole, scottature, salsedine e mare vediamo assieme come fare!

Step 1 – acqua limpida, bassa e vicina alla riva!

Quando si fa il bagnetto, assicuratevi che l’acqua sia pulita. In Italia sono diverse le mete di balneazione disponibile essendo il nostro Paese quasi interamente costeggiato dal mare! Tra le acque migliori, ricordiamo anche quelle del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Tra le spiagge più belle e più pulite ricordiamo assieme:

  • Spiaggia di Trentova nella baia di Agropoli. Ha addirittura ottenuto il riconoscimento come Meraviglia d’Italia!
  • Spiaggia di Ascea: la spiaggia dorata di Ascea è una delle più belle e grandi del Cilento: sabbia dorata costeggiata da ulivi secolari e diversi lidi che offrono tante attività ricreative anche per bambini.
  • Cala degli Infreschi a Marina di Camerota, che nel 2014 fu nominata Spiaggia più bella d’Italia! Vale la pena darle un’occhiata (e farci un bagno)!

Step 2 – in spiaggia nelle ore giuste del giorno!

Un’altra regola da seguire è quella di scegliere di non stare sotto al sole nelle ore più calde della giornata, ossia dalle 11 del mattino alle 16 del pomeriggio. Dunque è preferibile portare i piccoli al mare il mattino presto o durante il tardo pomeriggio.

Step 3 – Sicurezza prima di tutto!

Scegliete sempre spiagge che siano realmente a misura di bambino. Assicuratevi dunque che esistano dei mezzi di salvataggio in casi estremi, servizi di emergenza (se ad esempio il vostro bimbo dovesse pungersi con una tracina oppure una medusa) e bagnini.

Step 4 – Spazi family-friendly!

Oltre alla sicurezza, una spiaggia dovrebbe essere attrezzata con adeguati mezzi per la famiglia e per il bambino, ad esempio con spazi attrezzati per i bambini e punti di ristoro per i genitori e per le mamme (soprattutto dove poter cambiare il proprio bambino in sicurezza).

Step 5 – Idratazione è la parola d’ordine!

Che si tratti di una poppata oppure di bere dell’acqua o succhi di frutta, assicuratevi che in spiaggia il vostro bimbo rimanga ben idratato! Infatti, l’idratazione inizia da dentro. Suggeriamo dunque di portare con sé succhi di frutta, acqua ed alimenti ricchi di acqua e vitamine come la frutta e gli omogeneizzati.

Step 6 – La protezione solare adatta

Mai in spiaggia senza protezione! Infatti, raccomandiamo sempre di cospargere il vostro bambino di protezione solare totale (SPF 50+). Tra le marche migliori pensate appositamente per i bambini troviamo l’intramontabile Chicco, la Linea Bimbi dei Solari Angstrom, e la crema solare per bambini La Roche Posay.

Share

Potrebbe interessarti anche