mal di gola

In parole povere, un mal di gola nei bambini è così doloroso che getta la routine fuori posto e influenza le attività quotidiane come l’allattamento al seno e il sonno.

Il mal di gola è di solito il principale segnale di un’infezione alla gola. Il trattamento e la prevenzione tempestivi sono fondamentali per aiutare il bambino a sentirsi a proprio agio e continuare a ricevere nutrimento. MomJunction ti aiuta a capire cosa provoca mal di gola nei neonati, la cura e come proteggere il bambino dall’infezione.

Che cosa causa mal di gola nei bambini?

IL mal di gola potrebbe essere un sintomo di varie condizioni. Ecco i più comuni:

  • Le infezioni virali sono la principale causa di mal di gola nei bambini. Una pletora di virus può causarlo, ma quelli comuni sono il virus del raffreddore, l’adenovirus, il virus dell’influenza (influenza), il virus del coxsack e il virus dell’herpes.
  • Le infezioni batteriche sono causate da Streptococcus (streptococco) e Corynebacterium diphtheriae (difterite). Entrambi portano a un forte mal di gola.
  • Le allergie causate dall’inalazione di potenziali allergeni come pollini, particelle di farina di frumento o muffe possono causare prurito e mal di gola. Un’allergia dove il mal di gola è abbastanza comune è chiamata rinite allergica.
  • Nella malattia da reflusso gastroesofageo, lo sfintere esofageo inferiore mal sviluppato del bambino non si chiude correttamente. Gli acidi dello stomaco e altri contenuti fluiscono verso l’alto fino alla gola e causano un’irritazione costante alla gola, portando a mal di gola cronico.
  • Fumo e inquinamento, come le particelle d’aria sospese, influenzano il delicato rivestimento della gola del bambino e alla fine provocano mal di gola.

Il mal di gola nei neonati può facilmente essere individuato da un genitore.

Una scarica mucosa eccessiva e vesciche rosse intorno alla bocca e parti del corpo sono cattive notizie! Devi portare il tuo bambino da un medico non appena le noti!

Quali sono i sintomi del mal di gola?

Ecco a cosa prestare attenzione quando pensi che il bambino abbia mal di gola (10).

  • Rossore all’interno della gola: ogni volta che il bambino apre la bocca per mangiare o piangere, si nota una tonalità rosso scuro nella parte posteriore della bocca dove inizia la gola.
  • Difficoltà a deglutire: il bambino ha difficoltà a prendere cibo solido o latte materno. C’è un’improvvisa avversione verso il mangiare, e quando il bambino ha fame, smette di mangiare a metà strada a causa del dolore mentre deglutisce.
  • Macchie bianche sulle tonsille: le tonsille infette sviluppano macchie bianche che trasudano pus. Il pus è costituito da globuli bianchi che difendono il corpo dagli agenti patogeni. E la presenza di pus indica un’infezione.
  • Collo gonfio: l’infiammazione si nota dall’esterno, quando le tonsille del bambino appaiono gonfie.
  • Voce rauca: i bambini più grandi che possono parlare un po’ parleranno in un tono ovattato e rauco a causa dell’infiammazione delle tonsille.
  • Tosse: l’irritazione provocata da un mal di gola può far tossire ripetutamente un bambino.

Il mal di gola è di solito una condizione benigna, che può essere affrontata a casa attraverso alcuni rimedi domestici che sono sicuri per il bambino.

Rimedi casalinghi per il mal di gola

I rimedi casalinghi sono un buon modo per alleviare il disagio causato da un mal di gola. Ecco cosa puoi fare per far star meglio il bambino.

  • Sorsi d’acqua calda. È un rimedio sicuro  raccomandato anche dai pediatri per bambini di età pari o superiore a tre mesi. Scalda l’acqua finché è abbastanza calda da deglutire comodamente. Dare 5-15 ml di acqua circa quattro volte al giorno in quanto allevia prurito, mal di gola e infiammazione.
  • Dare un brodo caldo fatto di pollo o verdure, ai bambini di età superiore ai sei mesi. Cuoci il brodo vegetale o di pollo, fallo raffreddare finché non è caldo, e poi dai da mangiare al bambino.
  • Fornire liquidi adeguati e allattare al seno più del normale ai bambini di età inferiore ai sei mesi per lenire l’irritazione della gola. Ai bambini di età superiore ai sei mesi dovrebbero essere somministrati molti liquidi per calmare il dolore. Mangime di purea diluita, brodi e scorte. Non somministrare succhi di frutta in quanto non è utile e non offre benefici nutrizionali.
  • Installare un umidificatore nella stanza del bambino per mantenere i livelli ideali di vapore acqueo. L’aria secca può irritare il mal di gola del bambino e l’umidità ottimale allevia l’irritazione. Utilizzare un umidificatore per nebbia fredda e non un vaporizzatore per acqua calda / vapore poiché aumenta il rischio di ustioni nasali.
  • Gli esperti pediatrici generalmente non raccomandano l’uso di sciroppi e pastiglie per la gola in quanto non forniscono molti benefici. Ricorda, se il tuo bambino ha meno di tre mesi, non provare nessun rimedio a casa. Portalo subito da un medico per la consultazione e il trattamento e lui sceglierà il da farsi.

Quando correre dal dottore?

Porta subito il tuo bambino dal medico se un mal di gola è accompagnato da:

  • Febbre
  • Diarrea
  • Vomito e nausea
  • Eccessivo scarico di muco dal naso
  • Vesciche rosse intorno alla bocca e parti del corpo
  • Vertigini
  • Scarso appetito

Un medico arriverà a risultati conclusivi solo dopo aver eseguito una diagnosi approfondita sulle condizioni del bambino.

Come viene diagnosticato il mal di gola nei bambini?

Il processo coinvolge uno o più di questi metodi a seconda della gravità della condizione:

  • Esame fisico: il medico controlla l’arrossamento e l’infiammazione all’interno della gola del bambino mentre cerca il pus sulle tonsille. Ai genitori vengono anche poste domande per sapere se il bambino ha problemi ad allattare e dormire.
  • Tampone faringeo: un tampone sterile viene eseguito attraverso le tonsille del bambino e il muco raccolto viene testato per la presenza di un agente patogeno.
  • Esame del sangue: un esame del sangue aiuta a rilevare accuratamente l’agente patogeno sottostante.
  • La diagnosi rivela la vera causa del mal di gola, aprendo la strada per il trattamento appropriato.

Come trattare mal di gola nei neonati?

Il mal di gola di solito non richiede cure e cure da solo. Tuttavia, un medico può prescrivere farmaci per trattare la condizione sottostante. Gli antibiotici sono prescritti se il mal di gola è causato da batteri. Le infezioni virali richiedono raramente farmaci poiché i sintomi perdono la loro intensità tra una settimana e dieci giorni.

Gli esperti raccomandano di evitare i farmaci per il mal di gola nei neonati a meno che il problema non sia grave. Ma poiché i bambini sono totalmente a disagio con un mal di gola, potresti chiederti cose come…

Quanto dura il mal di gola?

Dipende dalla malattia o dall’infezione che ha portato al problema. Un mal di gola causato dal comune raffreddore può risolversi in un paio di giorni, ma quello dovuto all’herpes può richiedere diverse settimane.

Pertanto, è necessario cercare modi per evitare che il bambino venga mal di gola. Leggi la prossima sezione per sapere come!

Come prevenire il mal di gola nei bambini?

È abbastanza semplice tenere a bada un mal di gola. Ecco cosa devi fare.

  • Proteggere dagli agenti patogeni: mantenere l’igiene intorno al bambino mantenendo pulito l’ambiente. Pulisci i giocattoli e le piccole mani del bambino regolarmente mentre i bambini tendono a mettere giocattoli e mani in bocca. Lavati le mani prima di tenere il bambino e maneggiare i suoi oggetti personali. Se un membro della famiglia, incluso il fratello di un bambino, ha il raffreddore o la febbre, allora tieni il bambino lontano da quell’individuo finché la persona non guarisce. Questi passaggi aiutano a ridurre al minimo il rischio di un’infezione che potrebbe portare a mal di gola.
  • State attenti alle allergie: state attenti a qualsiasi sintomo che potrebbe indicare allergie. Rilevamento tempestivo di allergia ti aiuta a proteggere il bambino dall’allergene che potrebbe causare mal di gola.
  • Mantenere pulita l’aria attorno al bambino: polvere, fumo e altri agenti inquinanti presenti nell’aria possono causare mal di gola. Chiudi le finestre di casa quando fuori è polveroso. Evitare di portare un neonato in luoghi in cui l’aria è inquinata dallo scarico delle automobili.

Il mal di gola potrebbe essere una fonte di sofferenza per un bambino, ma è anche una condizione che è facilmente prevenibile. Se il bambino ha mal di gola, i rimedi casalinghi facili possono aiutarli a sentirsi meglio.

Share

Potrebbe interessarti anche