Sai che cambiando il pannolino potresti vederne di tutti i colori?

È proprio così. Questo perchè le feci del tuo neonato cambieranno colore in base al suo sviluppo e allo stile di vita. Per i primi due/tre giorni di vita, il neonato emette delle feci particolari, che prendono il nome di meconio. Sono di colore verde-nerastro e di consistenza un po’ appiccicosa, tanto che a volte è difficile rimuoverle dal sederino.

Il meconio è costituito da quello che c’era nell’intestino del feto durante la gravidanza, e cioè principalmente muco e liquido amniotico.

Dopo i primi giorni, il meconio viene sostituito dalle feci tipiche del bambino che sta cominciando ad alimentarsi normalmente, ovvero più verdastre e meno appiccicose.

Se il bambino è alimentato al seno assumeranno una tinta giallo ocra, che sarà soggetta all’alimentazione materna. 

Se l’alimentazione del neonato prevede latte artificiale, le sue feci saranno diverse: più pastose e compatte, con un colorito quasi sempre o giallo chiaro o tendente al marroncino. L’aspetto delle feci cambierà ancora con l’arrivo dello svezzamento che le renderà più simili a quelle adulte, più consistenti e marroni.

Vi devono allarmare colorazioni delle feci che vanno dal bianco, sintomo di problemi al fegato, al rosso e al nero, che posso indicare presenza di sangue. In questi casi è bene contattare il pediatra.

Share

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *