cistite

Le infezioni del tratto urinario nei bambini possono causare molto disagio al piccolo, ma i sintomi potrebbero essere difficili da individuare.

Sebbene le infezioni di questo tipo siano di solito associate agli adulti, i bambini possono contrarle ugualmente ed in maniera altrettanto facile . In questo articolo, scopriremo insieme quali sono le cause delle infezioni delle vie urinarie nei bambini, come prendersi cura di un bambino con queste patologie e come prevenire l’infezione.

Un’infezione del tratto urinario è un’infezione batterica delle vie urinarie che colpisce la vescica, e in alcuni casi anche i reni. Un bambino contrae un IVU (l’acronimo di Infezione delle Vie Urinarie) quando i patogeni invadono parti del tratto urinario – dal rene all’uretra. Un IVU che colpisce la vescica urinaria è chiamata cistite mentre quelli che colpiscono i reni sono chiamati pielonefrite. Quando solo l’uretra è infetta, allora si chiama uretrite. La maggior parte delle IVU sono causate da batteri e più raramente da un virus o da un fungo.

In che modo un bambino contrae una IVU?

I batteri si trovano tipicamente nell’ambiente e sulla pelle attorno all’uretra. Quando i batteri entrano nell’uretra, provocano un’infezione del tratto urinario. Il rischio di IVU nei bambini è elevato nei seguenti scenari:

  • Scarsa igiene: è essenziale pulire adeguatamente l’inguine del bambino quando si cambia il pannolino. Pulire sempre indietro dall’ano o dalla parte anteriore a quella posteriore per impedire il trasferimento di batteri dalle feci all’uretra. Una pulizia inadeguata durante il cambio del pannolino e il tenere sporco il pannolino per troppo tempo aumenta il rischio che un bambino ottenga un’IVU.
  • Essere in terapia antibiotica: gli antibiotici sradicano i batteri “cattivi” ma colpiscono anche la popolazione dei batteri “buoni”. I neonati sottoposti a terapia antibiotica per l’infezione possono avere meno batteri buoni attorno all’apertura uretrale. Significa che i batteri dannosi non hanno competizione e possono invadere rapidamente il tratto urinario.
  • Alcune condizioni mediche: alcune condizioni mediche come il reflusso vescico-ureterale o una vescica iperattiva possono esacerbare le probabilità che il bambino ottenga un’IVU. Il reflusso vescico-ureterale è una condizione in cui l’urina scorre indietro nei reni dalla vescica attraverso gli ureteri. La vescica iperattiva è quando la vescica non è in grado di trattenere l’urina a lungo e la perde involontariamente attraverso l’uretra.
  • Disturbi congeniti: le anomalie nella struttura e la fisiologia delle vie urinarie possono rendere il bambino suscettibile allo sviluppo di IVU. Un esempio è ureteroceli dove l’uretere si gonfia nel punto di attacco alla vescica.
  • L’uretra ectopica è un altro esempio in cui gli ureteri terminano all’uretra (o alla vagina in caso di bambine) invece di attaccarsi alla vescica.
  • Una storia familiare di IVU: se hai una storia familiare di IVU, allora anche il tuo bambino può essere sensibile alla patologia.

Quali sono i sintomi delle infezioni del tratto urinario nei bambini?

L’IVU può essere difficile da individuare tra i bambini poiché imita i sintomi di altre malattie. Si può ipotizzare che il bambino sta avendo problemi con le vie urinarie quando hanno i seguenti sintomi:

  • Febbre senza tosse, raffreddore o altri sintomi influenzali.
  • Coliche e tensioni dovute al dolore costante nel basso ventre. Il bambino può strillare di dolore quando viene anche solo leggermente premuto sull’addome inferiore o intorno alla vescica.
  • Alcuni bambini possono avere dolore anche nella parte bassa della schiena.
  • Dolore durante la minzione.
  • Urina maleodorante, che si nota durante il cambio del pannolino.
  • Urina torbida
  • Vomito e scarso appetito.
  • Minzione frequente a causa di infiammazione della vescica, che impedisce al bambino di svuotarlo del tutto.
  • I più piccoli possono evitare di andare in bagno a causa del dolore associato alla minzione. Può farli trattenere anche le feci, il che può portare alla stitichezza.
  • Sviluppo di incontinenza diurna o apparente enuresi durante il giorno. È abbastanza probabile che accada quando il bambino trattiene l’urina per molto tempo e alla fine perde il controllo. È evidente tra i bambini che sono già addestrati al vasino.
  • Se dovessi vedere uno qualsiasi dei sintomi nel bambino, portalo immediatamente dal medico.

Come viene trattata l’infezione nei bambini?

Il trattamento dipende dalla causa dell’infezione. Le opzioni di trattamento includono:

  • Antibiotici: poiché la maggior parte delle infezioni del tratto urinario sono batteriche, si consiglia un ciclo antibiotico di una o due settimane per i bambini con infezione. Gli antibiotici comunemente prescritti per le infezioni del tratto urinario batteriche includono amoxicillina, co-trimoxazolo, cefixima e cefprozil. Gli antibiotici endovenosi usati contro le IVU sono ampicillina, ceftriaxone e cefotaxime.
  • Farmaci antivirali e anti-fungini: gli antibiotici non funzionano se l’infezione è dovuta a un virus o un fungo. La maggior parte dei casi di IVU antivirali può essere trattata con assistenza domiciliare e riposo. Tuttavia, in casi gravi di infezione, un medico può prescrivere farmaci antivirali come ribavirina e vidarabina e un medicinale anti-fungini come il fluconazolo.
  • Farmaci analgesici: questi farmaci aiutano a controllare il dolore e la febbre. Esempi sono acetaminofene e ibuprofene. Il medico può prescrivere questi medicinali per alleviare il disagio associato a un’infezione del tratto urinario.
  • Chirurgia: se un motivo congenito sottostante o un’anomalia fisica è la ragione alla base dell’UTI, la chirurgia potrebbe essere necessaria per correggere il problema. Il bambino rimarrà sotto osservazione finché non sarà guarito.
  • Un bambino dovrebbe iniziare a sentirsi meglio entro pochi giorni dall’inizio del trattamento. Completare l’intero ciclo degli antibiotici è essenziale per una cura completa. Le misure di trattamento chirurgico possono richiedere ulteriori cure post-chirurgiche come consigliato dal medico.

Come prendersi cura di un bambino con UTI?

Un’adeguata assistenza del piccolo a casa può aiutare il bambino a migliorare più velocemente.

  • Lascia che il tuo bimbo abbia un riposo adeguato: poiché il bambino avrebbe crampi addominali, un gioco vigoroso e attività peggioreranno l’infezione. Il riposo è essenziale per accelerare il recupero.
  • I bambini più grandi possono bere più acqua: dare liquidi extra oltre al latte materno può aiutare ad espellere i batteri dal tratto urinario. Se il tuo bambino ha più di sei mesi, puoi dargli più spesso dell’acqua da bere per riuscire nell’intento.
  • Aumentare il numero di poppate: Se il bambino ha meno di sei mesi, aumenta il numero di poppate in modo che il bambino abbia abbastanza liquidi.
  • Alcuni alimenti sono utili all’infezione: alcuni alimenti o sostanze nutritive possono aiutare a ridurre i batteri nel tratto urinario. Esempi sono frutti come mirtilli che sono considerati per ridurre la popolazione di batteri. Tuttavia, ci sono prove scientifiche limitate che affermano che questi succhi possono mitigare le IVU nei bambini.
  • Evitare certi cibi come il cioccolato, le bevande contenenti caffeina, le cole e alcune spezie può aiutare a prevenire l’irritazione della vescica nei bambini piccoli.
  • Vitamina C: i nutrienti come la vitamina C aiutano anche a ridurre i batteri. Poiché i bambini possono mangiare gli agrumi solo dopo i 12 mesi di età, puoi dare altri frutti, latte materno e integratori per fornire questo nutriente al bambino.
Share

Potrebbe interessarti anche