mamma incinta tacchi

Indossare o non indossare i tacchi è la grande domanda che puoi porti mentre sei in dolce attesa. È sicuro indossare i tacchi durante la gravidanza? Se sei abituata a indossare i tacchi alti su base regolare, potresti trovarti estremamente in difficoltà nel lasciar andare il tuo paio di decolleté preferiti quando sei incinta.

Molte donne indossano tacchi durante i loro nove mesi d’attesa, ma i dottori sconsigliano severamente di farlo e con più di una buona ragione! Ci sono molte motivazioni per le quali dovresti dare un po’ di riposo ai tuoi tacchi durante la gravidanza, poiché potrebbero essere un disagio e comportare certi rischi.

Cosa succede quando indossiamo i tacchi in gravidanza?

Diamo un’occhiata:

1. Crampi al polpaccio

Quando indossi i tacchi per un lungo periodo, i muscoli del polpaccio sono in una posizione contratta. Questo porta a crampi nei muscoli, che possono essere aggravati durante la gravidanza.

2. Dolore alla schiena

I tacchi alti dovrebbero alterare la tua postura. I muscoli pelvici sono piegati in avanti, dando una forma rotonda alla schiena.

Aumenterai di una considerevole quantità di peso intorno alla parte anteriore durante la gravidanza e questo cambiamento nella postura causerà dolore.

I legamenti nella parte bassa della schiena e le gambe sono allentati durante la gravidanza. Indossare tacchi esercita una pressione eccessiva sulle articolazioni pelviche e sulla schiena, poiché il supporto non è corretto. Ciò provoca dolori alle articolazioni e ai legamenti della zona lombare e pelvica.

3. Meno equilibrio

È probabile che la forza delle caviglie diminuisca a causa dell’eccesso di peso e dei cambiamenti ormonali nel corpo.

Questa è una ragione comune che porterà a una minore capacità di bilanciamento.

Quando indossi tacchi, ci sarà una maggiore probabilità di perdere l’equilibrio e di inciampare, causando lesioni a te e al tuo bambino non ancora nato.

4. Muscoli allungati

Proprio come la schiena e l’addome, anche i legamenti delle caviglie e del polpaccio si allentano a causa degli ormoni indotti dalla gravidanza.

Questo porta all’allungamento dei muscoli nei piedi.

Le scarpe che potresti indossare comodamente prima della gravidanza ora diventeranno strette e dolorose.

5. Gonfiore ai piedi

Una condizione medica nota come edema o gonfiore a gambe, caviglie e piedi è abbastanza comune durante la gravidanza.

Indossare scarpe strette e tacchi alti o tacchi a piattaforma aggraverà ulteriormente il problema.

Indossare i tacchi alti soprattutto alla fine della gravidanza può causare gonfiori ai piedi.

Più liquido si accumulerà nella parte inferiore del corpo e con i piedi gonfiati potresti anche provare dolore.

6. Aborto spontaneo

Una donna incinta che indossa tacchi alti è sempre più a rischio di avere un aborto spontaneo. La gravidanza è minacciata a causa del rischio di cadute o torsioni. Quindi, perché essere in pericolo indossando tacchi alti?

Consigli per indossare tacchi alti in gravidanza:

Indossare tacchi durante la gravidanza non è affatto consigliabile, in quanto può causare gravi danni sia a te che al tuo bambino non ancora nato. Tuttavia, se assolutamente necessario, tieni a mente i seguenti suggerimenti:

  • Va bene indossare i tacchi bassi nel tuo primo trimestre, dopodiché  il flusso ormonale aumenterà e i tuoi muscoli inizieranno ad allungarsi.
  • Prova a indossare tacchi più bassi e robusti.
  • Acquista scarpe comode e non creare una presa salda sui tuoi piedi.
  • Evitare tacchi a spillo, tacchi piattaforma o tacchi gattino. Più sottile è il tallone, minore sarà il sostegno che il tuo corpo otterrà, rendendo ancora più difficile mantenere l’equilibrio.
  • Se devi indossare i tacchi durante l’intera giornata, prova a fare delle brevi pause. Toglieteli per un po ‘, rilassate i piedi e poi rimetteteli. Indossare i tacchi a zeppa durante la gravidanza non è una buona idea perché ci sarà un aumento del peso corporeo, della forma e dei cambiamenti del centro di gravità che influenzano la camminata. Inoltre, i legamenti saranno più sciolti, il che potrebbe causare affaticamento muscolare e instabilità articolare.
  • Alle feste o uscite, evitare di camminare o stare in piedi per periodi più lunghi con i tacchi alti. Se devi indossarli per ottenere l’aspetto perfetto, prova a sederti quasi tutto il tempo.
  • Sostituisci i tuoi tacchi con delle scarpe basse e comode per un utilizzo su base giornaliera.
  • Se hai i talloni secchi, screpolati o contratti e stai provando disagio, prova a fare esercizi di stretching per i muscoli del polpaccio e massaggia delicatamente i piedi.
  • Indossare tacchi durante la gravidanza provoca vene varicose? Beh, forse c’è anche questa possibilità! Ma non ci sono prove che sostengano che i tacchi alti possano causare vene varicose oltre al mal di schiena e ai piedi doloranti. Può essere che ciò accada perché i tacchi alti minimizzano il movimento mentre si cammina e quindi riducono la quantità di flusso sanguigno causando problemi di vena. Le vere ragioni possono essere ereditarietà o una storia di coaguli di sangue pure.

Ora che conosci i rischi che i tacchi alti possono causare, sii più cauto mentre li indossi. Sarebbe meglio se smettessi di indossare i tacchi alti durante la gravidanza. Stai attento e prenditi cura di te e del tuo bambino! Hai suggerimenti più efficaci? Condividili con noi.

Share

Potrebbe interessarti anche