Abbiamo già visto come fare una ghirlanda di Halloween con carta e vasetti di yogurt riciclati, vediamo ora altre possibilità per creare addobbi semplici insieme ai vostri bimbi.

Pipistrello di cartone
: riciclando i contenitori di carta delle uova, ritagliate tre scomparti, lasciandoli attaccati l’uno all’altro. Stendete dei vecchi fogli di giornale e fateli colorare ai bimbi con colori atossici, poi lasciateli seccare. Una volta ben asciutti applicatevi gli occhi, che potete trovare in cartoleria o fare voi ritagliando del cartoncino bianco e nero.

Per la casa infestata: procuratevi tre cartoni del latte, possibilmente uno alto e gli altri due più bassi. Lavateli bene e lasciateli asciugare, poi rivestiteli di carta di giornale bianca e nera. Tagliate dei disegni fatti da voi di finestre, porte, streghe, ragni e altri simili particolari in stile Halloween e dateli ai vostri bimbi da applicare sulla casa di cartoni del latte. Non preoccupatevi se li incollano in modo strano, daranno libero sfogo alla loro fantasia e saranno ancora più divertenti.

Le mani fantasma sono semplicissime e divertenti: basta un cartoncino nero e del colore atossico bianco. Fate sporcare le mani ai bimbi nel colore e poi lasciare la loro impronta sul foglio. Una volta asciutta, con un pennarello nero indelebile colorate occhi e bocca. Da appendere nella loro cameretta saranno decorativi.

Vetri spaventosi
 grazie a dei barattoli vuoti a cui applicherete dei ritagli di carta adesiva nera per fare degli occhi che guardano minacciosi (ma potete anche colorarli con un pennarello per vetro), e riempiti di coriandoli arancioni, che farete fare ai piccoli con del cartoncino arancione e una bucatrice per carta.

Share

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *