frutta

Quando il tuo piccolo era dentro di te, potevi facilmente trasmettergli l’alimentazione necessaria per la sua crescita ingerendola tu per prima. Ma ora, dopo il parto, le esigenze nutrizionali del tuo bambino diventano diverse. A differenza degli adulti o anche dei bambini più grandi, i neonati infatti hanno bisogno di cure speciali.

È della massima importanza che durante i primi mesi sia necessario nutrire il tuo bambino con tutti i nutrienti giusti per lui. Qualsiasi carenza nella fase iniziale può essere dannosa per la sua crescita futura.

Il latte materno come fonte di alimentazione per i bambini:

Durante i primi 6 mesi, il fabbisogno nutrizionale del tuo bambino sarà soddisfatto solo da una fonte e questo è il tuo latte materno. In realtà è il più nutriente e il più sicuro per il tuo bambino quando deve ancora costruire il suo sistema immunitario.

Il latte materno ha i seguenti vantaggi per il tuo bambino:

  • Il tuo latte può aiutare il tuo bambino nello sviluppo del sistema immunitario e digestivo. Quindi il tuo piccolino sarà protetto da molte malattie.
  • Si ritiene inoltre che il latte materno o il primo latte chiamato colostro, sia una ricca fonte di vitamina A, che rende il bambino forte e salvo da qualsiasi infezione.
  • Il latte materno ha anche la giusta quantità di proteine, grassi, carboidrati richiesti dal bambino e necessari per la sua crescita.
  • Quindi non puoi negare che il latte materno è l’alimento più importante per il tuo bambino. Idealmente dovresti continuare ad allattare parzialmente anche dopo i primi sei mesi. Il latte materno è consigliato per i bambini fino a 2 anni di età.
  • Un bambino allattato al seno ha diversi vantaggi rispetto a un bambino alimentato con altre forme di latte.

Per le madri che non possono allattare:

Naturalmente l’allattamento al seno è la migliore forma di nutrizione per i bambini, ma ci possono essere motivi che potrebbero impedirvi di farlo. In questo caso devi fare quanto segue:

  • Per qualsiasi motivo, se non si è in grado di fornire il latte materno al bambino, si dovrebbe prima chiedere l’aiuto del medico per ottenere lo stesso nutrimento.
  • È molto importante trovare un sostituto per il latte materno.
  • Allo stesso tempo, non è consigliabile dare il latte di mucca o di capra al tuo piccolo in quanto questo latte potrebbe non includere tutti i nutrienti necessari richiesti dal tuo bambino. Inoltre, questi sono molto difficili da digerire per i bambini.
  • Puoi dare latte artificiale al tuo bambino dopo aver chiesto al medico, ma ricorda che nulla può sostituire completamente la bontà del latte materno. Quando somministrate latte artificiale, è necessario seguire l’igiene e l’igiene per preparare il latte.

Requisiti nutrizionali per i bambini dopo i 6 mesi di vita:

Dopo 6 mesi il bambino, insieme al latte materno, deve avere anche altri alimenti nutrizionali. Ora, lui o lei ha bisogno di più energia e di elementi necessari per stimolare la crescita e lo sviluppo.

Ricorda, quando inizi a fornire pappa in aggiunta insieme al latte materno, assicurati che il cibo sia morbido e facile da masticare per il tuo bambino. Dovresti fare in modo che gli alimenti siano o schiacciati o frullati per essere facilmente digeribili. Inoltre, dovresti introdurre tali alimenti gradualmente nella loro dieta.

Di seguito sono riportati i più importanti alimenti per l’alimentazione del bambino che devi fornire al tuo bambino:

1. Ferro:

Il ferro aiuta nello sviluppo cerebrale del bambino e aiuta anche a migliorare la memoria.

Normalmente quando il bambino viene consegnato, ha abbastanza riserve di ferro dentro di sé per durare per 4-5 mesi. Ma dopo, dovrebbe essere fornito cibo in grado di soddisfare i requisiti del corpo per il ferro, cioè 11 mg al giorno.

Inoltre, è anche essenziale per la produzione di emoglobina nel corpo.

Il ferro è presente in cereali fortificati, patate, uova, semi di soia e spinaci.

2. Zinco:

Lo zinco è anche un minerale più importante per il tuo bambino appena nato.

Per lo più zinco e ferro si trovano insieme nei cereali fortificati. Il tuo bambino ha bisogno di avere 3 g di zinco al giorno.

Aiuta nella produzione di globuli bianchi che combattono contro qualsiasi infezione.

È anche un elemento necessario per la crescita delle cellule del corpo e anche la sua riparazione.

Puoi trovare zinco da formaggio, latte intero, yogurt, lenticchie e cereali.

3. Calcio:

Il tuo bambino ha bisogno di almeno 500 mg di calcio al giorno.

Più spesso i requisiti sono soddisfatti attraverso il latte materno e il latte artificiale.

Il calcio aiuta a rafforzare i denti e le ossa.

Inoltre assicura che le ossa diventino abbastanza forti da evitare qualsiasi frattura quando il bambino inizia a correre e giocare.

Alimenti come formaggio, succo d’arancia, farina d’avena e yogurt hanno un bel quantitativo di calcio nei loro nutrienti.

4. Varie vitamine:

Di seguito sono elencate le vitamine essenziali necessarie al bambino in crescita:

  • Vitamina A: è fondamentale per una pelle sana e una visione nitida. Questa vitamina è presente nelle carote, nelle patate dolci e nei broccoli.
  • Vitamina B: è fondamentale per migliorare il metabolismo e migliorare il sistema immunitario. Puoi trovare vitamina B da verdure a foglia verde, fagioli, banane, ecc.
  • Vitamina C: è importante per la pelle e aiuta a prevenire la malattia da deficienza chiamata scorbuto. Pomodori, fragole e altri agrumi sono pieni di vitamina C.
  • Vitamina D: è vitale per il rafforzamento osseo e la sua mancanza può causare rachitismo. Sebbene la vitamina D non sia facilmente disponibile, puoi trovarla dal latte vaccino e dal tuorlo d’uovo. Se non si riesce a consumare il suddetto cibo, si possono prendere degli integratori.
  • Vitamina E: ha una qualità antiossidante ed è necessaria per lo sviluppo del sistema nervoso. Può essere derivato da olio vegetale e cereali.
  • Vitamina K: è necessario prevenire la coagulazione del sangue. Per consumare vitamina K, il tuo bambino dovrebbe avere verdure a foglia, frutti fibrosi e soia.

5. Omega 3:

I benefici dell’omega 3 per adulti sono molto noti, ma funzionano anche per i più piccoli.

Non sono solo essenziali per la visione e lo sviluppo del cervello, ma sono anche necessari per sviluppare abilità cognitive nei bambini.

Puoi consumare omega 3 e testare i suoi benefici durante l’allattamento.

Il salmone e l’avocado sono una ricca fonte di omega 3.

Ora che conosci gli elementi alimentari essenziali che forniranno nutrimento per un bambino, non lasciare che il tuo bambino sia privato della stessa, perché una piccola ignoranza può fare una grande differenza.

Speriamo che questo ti aiuterà a comprendere le esigenze del tuo bambino! Condividi con noi se hai maggiori informazioni a riguardo!

 

Share

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *