gioco bambini

L’età compresa tra i 3 ed i 5 anni è cruciale per la crescita di un bambino in quanto lo aiuta ad imparare tante cose nuove che saranno essenziali per la sua crescita, in futuro.

I bambini sono costantemente curiosi, fanno domande e esplorano il mondo che li circonda. I genitori possono avere quindi tante nuove idee per aiutare i loro piccoli a crescere attraverso l’attività del gioco in questa fase della loro crescita. La buona notizia? Quasi tutto può diventare un’avventura divertente. Ecco 8 attività semplici e divertenti per genitori e bambini in età prescolare da fare insieme!

Le attività da fare assieme ai tuoi bambini piccoli

  1. Disegnare le lettere insieme.I bambini di tre-quattro anni sono spesso grandi fan del disegno. Faranno persone circolari con arti a forma di stecchini e facce buffe per tutto il giorno se le lasci fare! Usa questa inclinazione per l’arte aiutandoli a riconoscere e disegnare le lettere dell’alfabeto. Questo aiuterà il tuo piccolo ad imparare la forma di ogni lettera. Disegna lettere a matita e invita i tuoi figli a superare i tuoi scritti con i pennarelli.
  2. Fate dei puzzle insieme!I puzzle non sono solo per i pensionati! I bambini possono acquisire abilità motorie mentre spostano i pezzi del puzzle e li posizionano nei punti corretti ed ottime capacità di problem solving. Cerca i puzzle con pezzi un po’ più grandi pensati appositamente per i bambini. Questa attività insegna anche la pazienza, un attributo chiave in tutte le fasi della vita.
  3. Bocce, freccette e tutto ciò che si possa tirare: un altro ottimo modo per aiutare i più piccoli a ottenere il controllo delle loro capacità motorie è giocare a giochi di lancio. Giocare a bocce è un’opzione perfetta perché i bambini devono lanciare una pietra o un sacchetto di fagioli oltre un particolare limite (magari è meglio fare questo gioco in giardino però, eh…). Questo mette alla prova il loro controllo dei movimenti ed è un gioco divertente da fare insieme!
  4. Giocare con le formine: a questa età, i bambini dovrebbero conoscere i nomi di forme semplici come il cerchio, il quadrato, il triangolo, il cuore ecc. I genitori possono aiutare i loro figli giocando attraverso le formine acquistabili nei negozi di giocattoli per bambini. Questo affinerà notevolmente la loro intelligenza permettendo loro così di arrivare non solo già avvantaggiati all’asilo, ma di divertirsi assieme ai propri genitori!
  5. Fare shopping insieme: un’altra attività che gli adulti spesso dimenticano o sottovalutano è quella di fare shopping insieme al proprio bambino. Si tratta infatti di un’attività da non prendere sottogamba in quanto aiuta notevolmente a capire e sviluppare la personalità del nostro bambino indipendentemente da quelli che sono i nostri gusti personali di genitori. E poi, se proprio non dovesse piacergli nulla, si può sempre fare affidamento sull’abbigliamento personalizzato!
  6. Prova a fargli imparare informazioni semplici: i più piccoli dovrebbero conoscere alcuni elementi chiave circa le informazioni personali per quando andranno all’asilo. I genitori possono aiutare i propri figli a imparare nomi completi, indirizzi, nomi dei genitori e numeri di telefono giocandoci su. Puoi anche cantare una canzone che elenca tutte queste informazioni in un unico posto: la melodia può aiutarli a ricordare meglio!
  7. Gioca con giocattoli sensoriali: i tuoi figli più piccoli probabilmente si occupano solo di toccare le cose. Passano le mani sul tappeto, amano giocare con la coda del cane e spesso giocano anche col cibo. Questa è una tecnica di apprendimento importante da non sottovalutare. In questo senso giocare con la plastilina è ottimo per incoraggiare il piccolo a conoscere i suoi sensi e sviluppare la creatività. Modellarlo è divertente per i bambini di tutte le età… e diciamocelo, a volte anche per noi grandi!
  8. Notare le stagioni: i bambini amano andare fuori casa, non importa il tempo! Usa questa loro propensione per insegnare ai tuoi bambini il cambiamento delle stagioni. Parla di cosa succede quando la primavera si trasforma in estate o in inverno nevica. Chiedi cosa notano i tuoi bambini, come la temperatura che cambia o le foglie che cadono. Le stagioni sono un argomento importante da comprendere e possono anche rendere più facile portare i tuoi piccoli all’asilo in quanto sanno perché è necessario un cappotto o stivali da pioggia.
Share

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *